venerdì 6 agosto 2010

Alias - St.02

Titolo originale: Alias
Ideatore: J.J. Abrams

Personaggi principali: Jennifer Garner (Sydney Bristow), Ron Rifkin (Arvin Sloane), Michael Vartan (Michael Vaughn), Bradley Cooper (Will Tippin), Merrin Dungey (Francie Calfo), Carl Lumbly (Marcus Dixon), Kevin Weisman (Marshall Flinkman), Victor Garber (Jack Bristow), David Anders (Julian Sark), Lena Olin (Irina Derevko).

Trasmesso in Italia: 2003
Valutazione: ★★★★★

Come nella prima stagione, ogni puntata è frenetica ed è con il fiato sospeso che accompagnamo Sydney nelle sue missioni al limite del possibile. Quello che sicuramente si ama in Sydney è il suo essere normale, nonostante tutte le cose surreali che fa, e il fatto che lo spettatore di immedesima in lei e vive con lei tutti i dolori che, a causa del suo lavoro, è costretta a sopportare.

La seconda stagione si mantiene sullo stesso livello della prima, con l'aggiunta di due personaggi incredibili che si vanno a sommare alle file dei cattivi: Irina Derevko, la madre di Sydney, e Julian Sark...quest'ultimo mi piace da morire ed ha una splendida faccia da schiaffi. Entrambi hanno un ruolo fondamentale, soprattutto Irina, che si consegna alla CIA e si offre di aiutare a sconfiggere l'Alleanza.

Dopo una serie infinita di colpi di scena, la serie si conclude di botto con Sydney svenuta e Will apparentemente morto nella vasca da bagno (ma ho iniziato a capire che in Alias non è detto che se uno sembra morto lo sia davvero).

Nessun commento:

Posta un commento