lunedì 14 settembre 2015

Recommendation Monday, #10


Recommendation Monday è rubrica gestita dal blog Una fragola al giorno: ogni lunedì verrà consigliato un libro sulla base di un tema diverso ogni settimana.

Consiglia un libro con ambientazione storica

Il libro che vi consiglio oggi è il primo che mi è venuto in mente appena letto il tema della settimana, oltre ad essere forse uno dei più intriganti e appassionanti letti finora:

I PILASTRI DELLA TERRA
di Ken Follett

Un mistery, una storia d'amore, una grande rievocazione storica: in quella che è la sua opera più ambiziosa e acclamata, Ken Follett tocca una dimensione epica, trasportandoci nell'Inghilterra medievale al tempo della costruzione di una cattedrale gotica. Intreccio, azione e passione si sviluppano così sullo sfondo di un'era ricca di intrighi e tradimenti, pericoli e minacce, guerre civili, carestie, conflitti religiosi e lotte per la successione al trono. Un romanzo che si sviluppa lungo più di quarant'anni di storia, i cui indimenticabili protagonisti sono vittime o pedine di avvenimenti che ne segnano i destini e rimettono continuamente in discussione la costruzione della cattedrale.


Libro FAN-TAS-TI-CO, è un vero e proprio viaggio indietro nel tempo ed una storia emozionante; non fatevi spaventare dalla mole (che mi rendo conto essere davvero imponente), è un romanzo che merita di essere letto.

6 commenti:

  1. Io ho letto di follet la caduta dei giganti e mi sono innamorata di questo scrittore..e vero i libri sono imponenti ma scrive di storie che prendono subito e finiscono molto prima di quanto si pensa:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è vero. Fanno paura all'inizio, quando si contano le pagine, ma poi appena si comincia a leggere si viene catapultati nella storia e non si riesce più ad uscire. Anch'io ho a casa "La caduta dei giganti", ma vorrei riuscire a leggere prima "Mondo senza fine" che è il seguito dei Pilastri (anche se solo per il luogo in cui è ambientato e non per le vicende o i personaggi).

      Elimina
  2. L'ho sempre voluto leggere, ma il numero di pagine mi spaventa un po', visto il poco tempo che ho per la lettura T.T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco: io ho impiegato un mese per leggerlo perché anch'io non ho tantissimo tempo da dedicare alla lettura. Se leggi ebook ti consiglierei di leggerlo in quel formato: oltre alla comodità di non portarsi dietro il tomone megagalattico potresti riuscire a leggerlo nei ritagli di tempo e quindi accelerare un po'... anche perché una volta iniziato appassiona moltissimo: io non vedevo l'ora di tornare a casa per andare avanti!!

      Elimina
  3. Oh, Follet :) Mi spaventa per il numero delle pagine ma prima o poi lo affronto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io l'ho sempre rimandato per il numero di pagine, ma sono contenta di essermi fatta coraggio e averlo letto! Adesso devo farmi coraggio e leggere anche quello successivo!!!! ^_^

      Elimina