giovedì 15 ottobre 2015

Pazza per le saghe, #6


Rubrica di mia ideazione nella quale presenterò delle saghe di diversi generi con l'obiettivo di scoprire qualche nuova lettura o di abbandonarmi ai ricordi parlando delle mie saghe preferite. Naturalmente se avete qualche saga da consigliare o, perché no, da s-consigliare, fatelo nei commenti e sarò felicissima di prendere spunto dai vostri suggerimento

Per scegliere la saga da presentarvi in questa sesta puntata sono andata a ravanare nella mia wishlist alla ricerca di qualcosa di un po' originale. Si tratta della saga di Peter Grant scritta da Ben Aaronovitch, autore britannico che ha esordito scrivendo alcuni romanzi per la serie di Doctor Who.
Questa saga è incentrata sulla storia di Peter Grant, un aspirante agente di polizia che si trova a prendere parte ad un'inchiesta su un caso di omicidio. Tutto normale fin qui, se non che la Londra in cui è ambientata la vicenda è una città in cui esiste un'unità segreta della polizia dedicata alla magia e al soprannaturale e lo stesso protagonista è dotato di poteri magici che dovrà affinare per poter indagare sui misteri di una Londra popolata da vampiri, spettri e dei, il tutto condito da un tocco di humor come da tradizione britannica. Insomma, deve essere una figata, un urban fantasy misto a poliziesco che sembra discostarsi molto da tutto quello che finora mi ha fatto sempre storcere il naso quando sento le paroline "urban fantasy".

C'è purtroppo una nota dolente (figuriamoci se poteva andare tutto liscio con una saga apparentemente di qualità): Fanucci, la casa editrice che ha pubblicato la traduzione del primo volume nel 2012, come da sua prassi non ha proseguito la pubblicazione degli altri romanzi della saga, quindi chi volesse leggere la serie deve per forza rassegnarsi alla lettura in lingua originale. Io in ogni caso vi metto di seguito la cover del primo romanzo in italiano così se siete curiosi di scoprire se può fare per voi potete anche prendervelo in biblioteca senza per forza acquistare la versione in inglese "a scatola chiusa".

Volume 1
I FIUMI DI LONDRA
(RIVERS OF LONDON/MIDNIGHT RIOT)

TRAMA. Peter Grant, un aspirante agente di polizia in attesa di accedere al famigerato Metropolitan Police Service di Londra, ha due preoccupazioni: evitare la prospettiva di un noioso lavoro d'ufficio e guadagnarsi i favori della vivace e spregiudicata collega Leslie May. Nel corso di un'inchiesta su un caso di omicidio, Peter riesce inspiegabilmente a ottenere la testimonianza di uno strano individuo, estremamente loquace ma decisamente morto, e a richiamare su di sé l'attenzione dell'enigmatico ispettore Thomas Nightingale, l'ultimo mago d'Inghilterra, capo di un'unità segreta della polizia dedicata alla magia e al soprannaturale. Peter possiede poteri magici, e deve mettere le proprie straordinarie abilità al servizio del bene comune. Aggirandosi tra covi di vampiri nei sobborghi londinesi, negoziando tregue tra le divinità del Tamigi, dissotterrando tombe a Covent Garden, Grant cercherà di governare lo spirito di ribellione della città e riportare, forse, l'ordine nel caos che domina Londra.

✿✿ GLI ALTRI VOLUMI ✿✿
Per leggere le trame, cliccate sul titolo del romanzo e verrete rimandati alla relativa scheda su Goodreads.

Volume 2: MOON OVER SOHO
Volume 3: WHISPERS UNDERGROUND
Volume 4: BROKEN HOMES
Volume 5: FOXGLOVE SUMMER
Volume 6: THE HANGING TREE (di prossima pubblcazione)


Che ne dite, è una saga che vi incuriosisce? A me personalmente moltissimo visto che amo i polizieschi e i romanzi fantasy... qui addirittura li trovo entrambi! In più questo concetto della Londra soprannaturale mi fa pensare a Nessun Dove di Gaiman, romanzo che non ho ancora letto ma di cui conosco la trama, e mi intriga moltissimo; di conseguenza mi piacerebbe riuscire a cominciare presto questa saga, anche in vista della pubblicazione - prevista nel 2016 - dell'ultimo volume.

Nessun commento:

Posta un commento