lunedì 11 aprile 2016

La mente non oscura


di Gianluca Giusti

Formato: Ebook, 252 pagine
Editore: Edizioni Epsil, 2016
Genere: Saggio
Data prima pubblicazione: 2015

Quali sono i meccanismi persuasivi e su quali “debolezze” giocano? Possiamo fidarci di coloro che millantano capacità paranormali? E come funziona davvero l’ipnosi?
A queste e a tante altre questioni vuole rispondere il libro “La mente non oscura” scritto da Gianluca Giusti.

Nel saggio l’autore spiega in modo chiaro e accessibile le più note teorie sul funzionamento del cervello e dell’intelligenza, smonta le ridicole pseudo-teorie molto diffuse tra i coach di corsi motivazionali (che io speravo fossero rimasti solo nelle commedie americane, invece ce ne sono – e molti pure – anche qui in Italia) e svela tutta una serie di trucchetti su cui giocano gli imbonitori e i persuasori di ogni genere, inclusi i pubblicitari.

Il libro spazia anche verso le credenze riguardanti i fenomeni paranormali e cita svariati studi ed esperimenti sulla base dei quali la scienza si professa completamente estranea a questo genere di presunta abilità. Insomma, in questo libro c’è un po’ di tutto e raccontato in modo accessibile e con un tono estremamente confidenziale: lo scopo dell'autore è proprio quello di porsi sullo stesso livello del lettore a cui si rivolge, scegliendo di non adottare lo stile accademico tipico dei saggi. Il libro dunque si pone come un'introduzione alla materia, un volume che permetta di stuzzicare la curiosità del lettore che può poi utilizzare la comoda bibliografia conclusiva per approfondire i singoli concetti; visto il linguaggio colloquiale utilizzato, personalmente lo ritengo interessante principalmente per i ragazzi.

Purtroppo, anche pensando alla prospettiva di un possibile pubblico di giovani, la mia pignoleria mi ha impedito di non notare una serie di imprecisioni sintattiche e di punteggiatura sparse per tutto il libro e verso le quali non mi trovo particolarmente ben disposta: in un saggio, la forma contribuisce in maniera essenziale alla credibilità dell’opera e deve per forza di cose essere ineccepibile al fine di non comprometterne l’autorevolezza. Ho invece apprezzato la lunga serie di citazioni di studi, saggi di approfondimento, esperimenti che a cui l'autore si appoggia in tutti i capitoli per avvalorare le sue tesi, il che lascia intuire l'ampio lavoro di studio e di ricerca compiuto.

Carissimo lettore, ben ritrovato! Magari ci conosciamo per la prima volta oppure hai già letto il mio primo libro OscuraMente, comunque sia, mi fa piacere condividere con te questa seconda parte dell’avventura legata al nostro cervello e alla nostra mente. Perché? Per il semplice fatto che è un avventura straordinaria. Ma chiariamo un punto: il cervello è davvero il luogo simbolo dei misteri e dei poteri, dentro al quale possono avvenire cose meravigliose spesso a vantaggio di pochi eletti in grado di fare cose straordinarie? In realtà di cose straordinarie ne avvengono a decine, ivi compresi molti poteri e molti misteri ancora da scoprire ma nessuno di questi tanto speciale da sconfinare aldilà delle leggi fisiche conosciute. Ancora meno, per essere subito precisi, da meritarsi l’ambito gagliardetto di potere paranormale.
(incipit)

Voto: 5.5/10

♥ Questo libro fa per voi se... siete curiosi di scoprire i segreti della mente posti in maniera leggera e piacevole da leggere.




Periodo di lettura: 07 marzo - 11 aprile 2016
Ambientazione: -

1 commento:

  1. Ciao Simo! Ti ho nominata qui:
    http://cafelitterairedamuriomu.blogspot.it/2016/04/25-fatti-libreschi-su-di-me-noi.html
    mi piacerebbe davvero sapere 25 fatti libreschi su di te!

    RispondiElimina